07-04-2011
La musica di Maurizio Rolli è di casa negli States
Il bassista, compositore ed arrangiatore abruzzese, a soli due mesi dal tour tributo a Jaco Pastorius, torna l'otto aprile a Cleveland per un concerto con il Wooster Jazz Ensemble.

PESCARA, 7 aprile 2010. Un feeling ormai solido quello tra Maurizio Rolli ed i protagonisti del grande jazz d'oltreoceano.
L'artista, nominato dalla rivista specializzata Jazzit miglior arrangiatore italiano per il 2011, a soli due mesi di distanza dal tour tributo americano a Jaco Pastorius, torna negli States.
La sera dell'otto aprile sarà speciale. A Cleveland insieme a Rolli ci sarà Jeff Lindberg, direttore della Chicago Jazz Orchestra, i due ripercorreranno grazie alle note della big band "Wooster Jazz Ensemble" la storia del grande bassista Jaco Pastorius (l'inizio del concerto è fissato per le ore 20:30 presso la Mc Gaw Chapel del Wooster College).

Si tratta ormai di una sinergia consolidata, Maurizio Rolli ha arrangiato tutto il materiale della big band e Jeff Lindberg, direttore d'orchestra di caratura internazionale, ha chiamato nuovamente il bassista abruzzese al suo fianco per questo nuovo importante progetto.
Una collaborazione che ha ora per l'immediato futuro un obiettivo molto ambizioso: portare la musica della Chicago Jazz Orchestra fuori dai confini statunitensi per un tour europeo questa estate.
Maurizio Rolli rimarrà in America dal 7 al 12 aprile e durante la permanenza terrà delle clinic didattiche per gli studenti.






< back to news Archive




ROLLI'S TONES

ACQUISTA IL CD | BUY